Differenza tra espressino e cappuccino: qual è?

Conosci l’espressino? Se la risposta è no, leggi il nostro articolo e scopri cos’è l’espressino e quali sono le differenze tra tale bevanda e il cappuccino.

 

Qual è la differenza tra un espressino e un cappuccino?

Oggi al bar c’è l’imbarazzo della scelta, tra cappuccino, caffè macchiato, mocaccino, espressino e altre bevande a base di latte e caffè. Le tendenze in fatto di caffè riescono sempre a conquistare una larga fetta di consumatori e, da nord a sud, è facile trovare al bar la propria bevanda preferita.

L’espressino viene spesso confuso con il cappuccino ma, nonostante le analogie, si tratta di due bevande differenti. Vediamo quali sono le differenze tra espressino e cappuccino e tra espressino e caffè macchiato.

 

Cosa si intende per cappuccino

In principio fu il cappuccino, la bevanda da colazione più amata in tutto il mondo. Composto da crema di latte e caffè, viene servito in una tazza bassa e larga con una spolverata di cacao o una decorazione di latte art.

Per cappuccino originale si intende una bevanda fatta con una tazzina di caffè espresso (circa 25 ml) e circa 100-125 ml di latte. Il latte viene montato per formare una crema densa e compatta, da versare delicatamente sul caffè appena fatto.

Si può preparare un cappuccino a regola d’arte anche a casa, sia con la macchina espresso che con la moka e un montalatte.

 

Come è fatto l’espressino

L’espressino ha molto in comune con il cappuccino ma presenta alcune differenze. Si tratta di un cappuccino più piccolo ma ha la particolarità di essere servito in un bicchierino di vetro.

Preparare un espressino non è difficile: dopo aver versato il caffè nel bicchierino, bisogna aggiungere una crema di latte montato e una spruzzata di cacao (in polvere o liquido) come decorazione.

Gli ingredienti sono gli stessi del mocaccino e del marocchino, con la differenza che nell’espressino il cioccolato va sopra e non sotto.

È possibile preparare l’espressino anche a casa, con il caffè della moka e con il latte montato con un montalatte o con le fruste.

 

Differenza tra espressino e caffè macchiato

Tra le bevande a base di caffè espresso e crema di latte c’è anche il caffè macchiato caldo, che alcuni confondono con l’espressino. Anche se all’apparenza possono sembrare molto simili, si tratta di due bevande differenti.

Il caffè macchiato è composto da un espresso su cui viene versata la crema di latte montato. La spruzzata di cacao è facoltativa. La differenza con l’espressino sta nel quantitativo di latte, che nel caffè macchiato è minore, e nella tazzina. Spesso alcuni bar non fanno differenza tra le due bevande e servono caffè macchiato ed espressino allo stesso modo.

 

Espressino e cappuccino: le varianti senza caffeina

Per una bevanda gustosa adatta a tutti, si può provare a realizzare un cappuccino o un espressino senza caffeina, a base d’orzo. Preparare un espressino o un cappuccino d’orzo è molto semplice: basta sostituire il caffè espresso con una tazzina d’orzo e proseguire con la ricetta. Il risultato sarà una bevanda ugualmente cremosa e compatta ma senza caffè.

In alternativa, se non si ha molto tempo e non si hanno gli strumenti adatti, si può usare il Cappuccino d’orzo solubile Orzo Bimbo, ne bastano 2 cucchiai da tavola in 140 ml di acqua calda per ottenere un cappuccino buono come quello del bar. Per una bevanda ancora più golosa, invece dell’acqua si può aggiungere lo stesso quantitativo di latte.

Magazine

Mai più senza... Orzo un cereale dai mille benefici.
Differenza tra cappuccino e latte macchiato

Qual è la differenza tra il cappuccino e il latte macchiato? Vengono spesso considerati sinonimi ma cappuccino e latte macchiato sono due bevande diverse tra…

Come cucinare l’orzo?

Come cucinare l’orzo: scopri le ricette di Orzo Bimbo Sempre più presente sulle tavole degli italiani, l’orzo è protagonista di numerose ricette, da solo o…

Dove si buttano le capsule del caffè usate?

Hai accumulato delle capsule in plastica del caffè usate e non sai dove buttarle? Leggi allora il nostro articolo e scopri dove si buttano le…

Iscriviti alla newsletter