Quanti cucchiaini di orzo mettere nell’acqua?

Quanti cucchiaini d’orzo mettere nell’acqua per una buona bevanda?

L’orzo solubile consente di preparare una buona tazza d’orzo in pochi minuti in qualsiasi momento della giornata. Vediamo insieme quanti cucchiaini di orzo mettere nell’acqua per ottenere una bevanda gustosa e completa e alcuni consigli per ottenere il meglio dall’orzo solubile.

 

Cos’è l’orzo solubile

L’orzo (impropriamente definito “caffè d’orzo”) è una bevanda ottenuta dai chicchi d’orzo germinati ed essiccati. Successivamente, i chicchi vengono tostati a una temperatura di circa 180 gradi e macinati in polvere finissima.

In commercio esiste nella versione in polvere, da usare con l’apposita orziera o con una comune moka, in cialde o nella comoda versione solubile, da sciogliere in acqua calda, latte o qualsiasi altra bevanda vegetale.

L’orzo solubile è una delle soluzioni più usate, perché permette di preparare un’ottima bevanda d’orzo senza dover necessariamente utilizzare strumenti particolari.

Vediamo come preparare una gustosa tazza d’orzo con il preparato solubile e come dosare correttamente tutti gli ingredienti.

 

Come preparare l’orzo solubile

A colazione o quando si ha voglia di una bevanda dal gusto rotondo e avvolgente, una bella tazza di orzo caldo è la soluzione perfetta. La velocità di preparazione grazie all’orzo solubile consente di ottenere in una manciata di minuti una tazza fumante di orzo da sorseggiare in una pausa durante la giornata.

L’assenza di caffeina permette di bere l’orzo a tutte le ore, senza correre il rischio di sovraccarichi di sostanze eccitanti, ecco perché l’orzo possono berlo anche i bambini e le donne in gravidanza.

Per prepararlo occorre solo dell’acqua e del latte caldo, per cui si può avere a disposizione una bevanda d’orzo ovunque e in qualsiasi momento. Per ottenere una bevanda che permetta di assaporare tutto il gusto dell’orzo, basta sciogliere 10-15 gr di polvere solubile in 200 ml di liquido caldo (acqua, latte o altra bevanda).

Per chi si sta chiedendo quanti cucchiaini di orzo solubile per una buona tazza di bevanda, diciamo che bastano 2-3 cucchiaini colmi, ma è sempre bene fare un po’ di prove e dosare la polvere anche in base al gusto personale. In teoria, la bevanda è già perfetta così ma è possibile dolcificarla a piacere con zucchero, miele o altro dolcificante.

 

Varianti e alternative per gustare l’orzo solubile

La bevanda d’orzo solubile può essere preparata con acqua o latte ma è possibile anche personalizzarla con l’aggiunta di aromi come cannella o cacao, per renderla ancora più golosa.

Altrimenti, basta acquistare un barattolo di orzo solubile e cacao già dosati per ottenere una bevanda buona e gustosa.

Per l’estate o quando si ha voglia di una bevanda dissetante ma allo stesso tempo ricca di gusto, è possibile sciogliere 2-3 cucchiaini di orzo solubile o di orzo solubile e cacao in circa 200 ml di acqua fredda, magari aggiungendo anche qualche cubetto di ghiaccio, trasformandolo in un perfetto drink estivo.

L’orzo solubile diventa ingrediente di ricette dolci o salate in cui è previsto l’utilizzo del caffè o del cacao, che possono essere troppo eccitanti e non adatti al consumo da parte di bambini, persone con particolari patologie e donne in gravidanza.

L’orzo, essendo un cereale, contiene glutine, per cui l’unico caso in cui non è raccomandato il consumo di orzo solubile è in presenza di persone celiache, per il resto, non ci sono particolari controindicazioni.

Magazine

Mai più senza... Orzo un cereale dai mille benefici.
Capsule alternative Dolce Gusto: come sceglierle?

Dolce Gusto capsule alternative: come sceglierle e tipologie Il sistema di capsule Dolce Gusto è un’invenzione Nescafé per conservare al meglio l’aroma del caffè e…

“Caffè d’orzo” e reflusso: cosa c’è da sapere?

Chi soffre di reflusso può bere l’orzo? Chi soffre di gastrite o reflusso sa che ci sono alcuni cibi da evitare, per non irritare lo…

“Caffè d’orzo” e diabete: cosa c’è da sapere?

Bevande d’orzo e diabete: cosa c’è da sapere Il caffè è per molti una piacevole abitudine a cui è difficile rinunciare. Quello che rende il…

Iscriviti alla newsletter